Incontro informativo sulle zone carenti 2019

Nel BUR n. 32 del 5.4.2019 sono state pubblicate le aree carenti di assistenza primaria e le ore carenti di continuità assitenziale che consentono a chi ne ha titolo (platea di medici che si è ulteriormente allargata) di farne richiesta.

FIMMG (Federazione Italiana MMG) di Verona, intendendo operare per promuovere modalità di assunzione e cessazione degli incarichi convenzionali che vadano nell’interesse dei medici e anche a vantaggio dei cittadini, per approfondire l’argomento relativo all’assegnazione delle zone carenti, ha organizzato mercoledì 17 aprile presso la sala convegni dell’Ordine dei Medici di Verona, un incontro informativo sulla situazione veronese, sulla normativa e sulle relative procedure. All’incontro, presieduto dal dott. Frapporti e dal dott.Peruzzini,  hanno partecipato sia giovani medici già inseriti in graduatoria regionale che neo-diplomati in  mmg e anche medici iscritti al corso di formazione.  Recenti normative hanno infatti regolato in modo nuovo l’accesso alla convenzione per l’assistenza primaria e la continuità assistenziale, anche a fronte della carenza di medici, che crea talvolta criticità pesanti per i cittadini, in termini di scopertura assistenziale, ma anche problemi nell’organizzazione professionale, sia per chi cessa dall’attività col pensionamento, che per chi inizia.

Si propongono qui di seguito i link relativi alle slide presentate al’incontro e al recente schema  di decreto che riguarda all’art 12 anche i provvedimenti per affrontare le carenze di mmg.

 

Il Ricambio Generazionale (dott. Guglielmo Frapporti – Segretario Provinciale Fimmg Verona)
Assegnazione ambiti territoriali carenti (dott.ssa Sofia Donatoni – Fimmg Formazione)
Le mappe delle zone carenti dell’Aulss 9 Scaligera – 2019 (dott. Gabriele Di Cesare – Fimmg Formazione)
Schema di Decreto del 18 aprile 2019

 

 




 

 

Commenta per primo

Lascia un commento